Ecco cosa è successo a HOSTMilano 2017

POLI.design ha partecipato a  HOSTMilano 2017, la 40^ edizione del Salone internazionale dell'ospitalità professionale, leader mondiale nel settore Ho.Re.Ca. e Retail, tenutasi da venerdì 20 a martedì 24 ottobre presso Fiera Milano, polo fieristico di Rho-Pero, con tre diverse iniziative, realizzate in collaborazione con HostMilano.

Primo premio per il team capitanato da Urte Berukstyte nella Design Challenge HOSThinking - 10 Designer per 100 Prodotti.
SOLD OUT per i due seminari in programma e grande successo per la mostra dei prodotti Smart Label.
 
 
Si chiude lunedì 23 ottobre 2017, con la premiazione di Urte Berukstyte e del progetto Jumble room, la fase conclusiva del contest HOSThinking – 10 Designer per 100 Prodotti, lanciato da HOSTMilano - Fiera Milano in collaborazione con POLI.design.
 
Una sfida avvincente che ha visto i padiglioni di HOSTMilano 2017 trasformarsi in un campo di progettazione in fieri dando vita ad un design challenge senza precedenti. 4 giorni di  intense sessioni progettuali durante i quali i 10 Designer finalisti della call internazionale , alla guida dei propri team di lavoro,  hanno  vissuto la fiera come catalogo creativo, selezionando 100 prodotti tra i circa 2.000 espositori presenti alla manifestazione.  
Obiettivo: individuare concept innovativi capaci di coniugare servizio ed esperienza, prodotti offerti e spazio vissuto sotto la supervisione di Marta Conconi, Gianpietro Sacchi e Alberto Zanetta, docenti POLI.design e affermati professionisti del settore.
 
A distinguersi tra le 10 proposte finaliste, presentate live dai creativi ai giudici e al pubblico della fiera nel pomeriggio di lunedì, Jumble room, il progetto di Urte Berukstyte e del team composto da Massimiliano Concilio e Ilaria Gambino. Selezionata dalla giuria per il concept innovativo di ospitalità, basato sull’interazione tra digitale, ristorazione locale, ospitalità “glocal” e comfort conviviale, la proposta è stata in grado di utilizzare in modo inedito e funzionale 10 prodotti di altrettante aziende presenti a HOSTMilano2017: Alessi con KING-KONG DUO - il portatovaglioli disegnato da Giovannoni & Venturini, Forteam con For Meal, un ristorante automatizzato, Gamba Bruno con Chioschi, struttura con display ad interazione touchscreen, il personalised environment di Gewiss, lo smart touch menu by Jeco, e poi ancora Kartell con la master Chair di Phillippe Starck, Mixologica con un cocktail mixer da personalizzare, SCANOMAT con TopBrewer, futuristico distributore di bevande, SDG con Bioplat, il tableware 100% biodegradabile  e Validex con un sistema a rullo per ridurre gli sprechi.
Il team si è così aggiudicato un premio in denaro per la designer leader e buoni acquisto per servizi culturali per il resto del team (totale montepremi 3.000 €).
 
Ci sono state anche due menzioni di merito che la giuria ha voluto assegnare al progetto Coffea di Dario  Capobianco - che ha diretto Enrico Bianchi e Novi Malika, membri del team, verso una nuova esperienza nella degustazione del caffè nell’era digitale – e Aldente, la proposta di Stefano Citi coadiuvato da Chiara De Pascale e Gaia Cavagna: un concept che rende l’esperienza della “pasta veloce” più flessibile, grazie all’integrazione tra macchinari e user interaction.
 
Abbiamo visto 10 progetti spingere realmente il concetto di ospitalità verso una visione nuova. – Dichiara Matteo O. Ingaramo, Direttore Generale di POLI.design e membro della giuria - Quasi 100 prodotti usati in contesti del tutto originali e capaci di seguire i trend più caldi del settore. Il tasso qualitativo e tecnico dei prodotti esposti a HostMilano 2017 predispone a un concetto di nuova generazione dell’ospitalità. Ancora una volta è la Fiera a generare innovazione”.
 
 
La mostra di SMART Label 2017, altra fortunata iniziativa promossa da HOSTMilano e POLI.design,  fotografa e conferma questa situazione premiando e mettendo in una vetrina d’eccezione - un percorso espositivo nella Innovation Gallery- oltre 60 aziende iscritte a HOSTMilano 2017 che si sono distinte per il grado di innovazione dei propri prodotti. L’Internet of Things tra le tendenze comuni alle soluzioni premiate, come capacità di introdurre connessioni digitali tra prodotti diversi, in un’ottica di miglioramento della user experience.  Spazio dunque a innovazione e a prodotti e servizi “intelligenti” e sempre più sensibili al tema del risparmio (energetico, economico e di tempo).
 
A corollario della collaborazione tra Fiera Milano e POLI.design, i due seminari di aggiornamento professionale organizzati nell’ambito di HOSTMilano 2017, che hanno registrato il tutto esaurito tra architetti ed esperti del settore. Le soluzioni più innovative e l’attenzione all’esperienza del consumatore al centro dei due incontri moderati da Cinzia Pagni (Politecnico di Milano) e Gianpietro Sacchi (POLI.design). I professionisti coinvolti nei due talk (Armando Bruno, Guido Castellini, Luca Colombo, Sara Digiesi, Uberto Ducci, Maurizio Lai, Nisi Magnoni, Stefano Mastromatteo,  Francesco Scullica, Sofia Gioia Vedani e Alberto Zanetta) hanno voluto fornire un indirizzo di metodo verso un approccio attuale e user-centered con contenuti di carattere applicativo utili alla pratica della professione.
 
Tutte le foto dell'evento nella nostra photogallery Flick:

La collaborazione tra Host Milano – Fiera Milano e POLI.design è stata in grado ancora una volta di stimolare nuovi pensieri e progetti in un settore – quello dell’ospitalità - che offre grandi potenzialità di innovazione, consentendo al design di progettare soluzioni capaci di migliorare gli stili di vita e di consumo delle persone.  
 
Visita le pagine delle tre iniziative per saperne di più:
 
 
 
 
Per ulteriori informazioni e dettagli in merito alla fiera HOSTMilano 2017 è possibile visitare il sito host.fieramilano.it.
 
SOCI
NETWORK
polidpolid


  • 
PARTNER
SOCIAL