Riprendono le attività di MAKE IN PROGRESS con l'Open Day che si è tenuto Sabato 28 Febbraio a partire dalle ore 15:00 a Sulbiate presso il Centro Civico 

MAKE IN PROGRESS 
NUOVE FORME DI LAVORO E CREATIVITA’ VERSO LA FILANDA

MAKE IN PROGRESS ha l’ambizione di contribuire a realizzare il sogno di una economia alternativa in cui cambia l’oggetto della produzione, basata non più sulla produzione massiva, che la globalizzazione ha portato altrove e dove la competitività con economie tradizionali di paesi a basso costo è irraggiungibile se non a costi sociali ancora più elevati nel lungo periodo, ma sulla produzione di qualità indirizzata a un mercato dove arte e design siano i driver e i fattori di differenziazione. Un’economia ed un progetto dal forte valore sociale che avrà la forza di valorizzare il territorio di Sulbiate e dei comuni limitrofi.
 
MAKE IN PROGRESS è un programma che nasce nell’attesa del completamento del restauro dell’ex-filanda per attivare e far crescere una comunità partecipata e creativa nell’area di Sulbiate e dei comuni limitrofi e che si inserisce all’interno del Distretto Culturale Evoluto MB, un progetto nato da un bando di Fondazione Cariplo, con capofila la Provincia di Monza e della Brianza, in parternariato con il Comune di Sulbiate e la Camera di Commercio di Monza e Brianza, ideato e coordinato dal Dipartimento di Design e POLI.design.
 
Il programma MAKE IN PROGRESS prevede la trasformazione di uno spazio all’interno del Centro Civico del Comune di Sulbiate, in makerspace temporaneo, ovvero uno “spazio del fare” con diverse destinazioni d’uso.
 
Nell’ambito di questa iniziativa, lo spazio destinato dal Comune è stato riqualificato, rifunzionalizzato ed infine attrezzato con strumenti e macchinari per la prototipazione e produzione digitale.
 
Dopo il successo dei workshop di Arduino e di sperimentazione artistica, riprendono le attività di MAKE IN PROGRESS con l’Open Day che si è tenuto Sabato 28 Febbraio a partire dalle ore 15.00 a Sulbiate presso il Centro Civico di via Madre Laura 1. 
 
Durante l’Open Day è stato presentato il nuovo programma di attività e servizi che si propone di favorire la più ampia partecipazione possibile e la verifica di gradimento di alcune delle attività che saranno in seguito sviluppate nella Filanda. Tali iniziative, che in questa fase sperimentale saranno gratuite, riguarderanno essenzialmente tre ambiti: il Makerspace, il Coworking e la Sperimentazione Artistica. 
 
Il Makerspace di MAKE IN PROGRESS è un laboratorio del fare temporaneo ispirato alla logica di gestione  comunitaria, che incorpora attrezzature classiche e digitali di varia natura, dove tutte le persone possono incontrarsi per condividere risorse, sviluppare idee e costruire cose. È un laboratorio ad alto grado di sperimentazione che prevede un costante e intenso confronto con le realtà imprenditoriali del territorio brianzolo. Il Makerspace è aperto a tutti coloro che hanno voglia di sperimentare, siano essi artigiani, hobbisti, imprenditori, cittadini che vogliono realizzare un progetto individuale o collaborativo, usufruendo delle competenze delle altre persone che popolano lo spazio. 
 
Il Coworking di MAKE IN PROGRESS mette a disposizione una location riprogettata dalla comunità - con la supervisione del Politecnico di Milano - attraverso arredi base d’ufficio autocostruiti. Essendo un openspace suddiviso in diverse aree flessibili e riconfigurabili, può rappresentare la giusta soluzione per chiunque necessiti di una postazione di lavoro per svolgere le proprie attività, fare riunioni ed incontrare collaboratori, fornitori, colleghi in uno spazio attrezzato.
 
MAKE IN PROGRESS è anche un luogo innovativo di Sperimentazione Artistica dedicato al dialogo tra le diverse discipline, in grado di sfruttare la presenza di differenti realtà multimediali ed artigianali già consolidate all’interno della stessa struttura al fine di dare vita ad un sistema di azioni eclettiche e multiformi, guidato dal costante desiderio di ampliare e approfondire la partecipazione attiva e il coinvolgimento collettivo del territorio sui temi dell’arte, della multimedialità della fotografia e della musica. Il duplice obiettivo delle attività di Sperimentazione Artistica è quello di indurre e favorire la crescita e lo sviluppo di uno spazio dove comunità di artisti e appassionati sperimentatori possano riunirsi per lavorare e condividere idee ed allo stesso tempo quello di valutare la propensione territoriale e l’appetibilità di una struttura specializzata e caratterizzata su questi temi da insediare nella Filanda. 
 
Scarica la Locandina

Inviaci la tua idea e costruiamo insieme il nuovo "spazio del fare" nel Centro Civico del Comune di Sulbiate.

“Make In Progress- verso La Filanda” è un programma temporaneo di attività e servizi che si propongono di prototipare, in via sperimentale, le attività che saranno implementate nell’Ex Filanda di Sulbiate, al termine dei lavori di restauro previsti nell’ambito del Distretto Culturale Evoluto Monza Brianza con il supporto del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e di POLI.design.

L’obiettivo del programma di azioni è far emergere “dal basso” una comunità creativa e produttiva che farà vivere la ex-Filanda nella sua finalità di supporto allo sviluppo e prototipazione di idee, all’innovazione per le imprese artigiane e imprese creative.
 
Nello specifico, le finalità dell’intervento sono le seguenti:
  • coinvolgere una parte della comunità produttiva del territorio facendo emergere una domanda latente;
  • generare sul territorio una nuova o rinnovata cultura progettuale e imprenditoriale legata ai modelli e processi della produzione manifatturiera anche facendo riferimento ai nuovi fenomeni di micro-manufacturing, open manufacturing, produzione distribuita, digital fabrication, making, fabbing, autoproduzione;
  • connettere le reti creative metropolitane con le piattaforme produttive della Provincia di Monza e della Brianza.
Il progetto verrà realizzato nell’area di Sulbiate e nei comuni limitrofi, sviluppando un asse con Monza, la sua Provincia, i suoi distretti produttivi (green hitech, meccanica, legno arredo) e con il polo milanese della creatività e della ricerca.
 
Le attività del programma “Make in progress - verso La Filanda” prevedono un set di attività che sarà definito da una raccolta di idee avviata tra i cittadini, dei laboratori sui temi del ‘making’ e delle tecnologie di fabbricazione digitale. Centro operativo sarà un ‘makerspace’ temporaneo attrezzato nel Centro Civico del Comune di Sulbiate.
Questo luogo sarà esso stesso oggetto e soggetto di sperimentazione (hacking dello spazio), che riguarderà:
  • la funzionalizzazione temporanea degli spazi;
  • l’autoproduzione partecipata di arredi e facility;
  • il recupero di macchinari e attrezzature per la produzione in disuso coinvolgendo artigiani e imprenditori locali.
Le attività saranno occasione per riprogettare, riconfigurare e riqualificare anche gli spazi che resteranno ad uso della cittadinanza e delle associazioni.
 
Nel ‘makerspace’ temporaneo, oltre alle attività di co-working, formazione, seminari e i laboratori previsti dal programma, saranno quindi ospitati e ‘incubati’ i progetti promosse dai cittadini e dai partecipanti della Raccolta di Idee. 
 
La ‘Raccolta di Idee’ è attiva fino al 30 giugno. Le idee possono essere inviate attraverso il form di raccolta disponibile a questo indirizzo: www.makeinprogress.org/raccolta-di-idee
 
Per rimanere aggiornati sul progetto, oltre al sito, è possibile iscriversi alla Newsletter.
 
SOCI
NETWORK
polidpolid


  • 
PARTNER
SOCIAL