POLI.design tra i patrocinatori della mostra NUB: New Urban Body. Esperienze di generazione urbana.

24 novembre 2017 - 7 gennaio 2018
Triennale di Milano, viale Alemagna 6 

L'attuale evoluzione dei modi di abitare, lavorare, incontrarsi e fruire i servizi incide positivamente sulla trasformazione della città. Sempre più spesso ci troviamo di fronte ad organismi urbani multifunzionali in grado di rispondere in modo flessibile e adattivo all’esigenza di costruire il proprio palinsesto quotidiano.

Pensiamo ai diversi luoghi nei quali ci capita di lavorare e di produrre (in ufficio, a casa, in un caffè; ospiti nell’ufficio di altri tra una riunione e l’altra); osserviamo come i tempi della famiglia si organizzano all’interno di un’articolata trama che coinvolge reti di quartiere e parentali, luoghi pubblici e privati. All’evoluzione di questi stili di vita corrisponde un diverso modo di fruire gli spazi e di organizzare il tempo. Lo spazio è un’infrastruttura importante per rispondere a questi nuovi bisogni perché rappresenta il luogo fisico del social network e come tale va progettato.
 
Questi luoghi ibridi rappresentano un ambito progettuale in forte crescita, un’opportunità per lo sviluppo e la rigenerazione urbana: sono luoghi abitati da persone molto diverse tra loro, usati quasi in tutte le ore e animati da un’ampia gamma di attività che vanno dal lavorare all’abitare, all’incontrarsi e al divertirsi. La mostra propone un percorso interattivo attraverso la presentazione di una selezione d’interventi significativi realizzati in tutto il mondo che raccontano queste nuove realtà. 
 
Il percorso interattivo guida il visitatore in un’esperienza di simulazione progettuale pensato per offrire ai partecipanti la possibilità di confrontarsi con l’ideazione e implementazione di un proprio personale progetto ibrido complesso, da un lato applicando e facendosi ispirare dai contenuti presentati nelle diverse sezioni, dall’altro seguendo le proprie sensibilità e conoscenze.
 
Curatore
Giordana Ferri, Fondazione Housing Sociale
Co-curatori
Claudio Calvaresi, Avanzi Sostenibilità Per Azioni
Paolo Cottino, KCity rigenerazione urbana srl
Stefano Guidarini, Politecnico di Milano - Dipartimento DASTU
Anna Meroni, Politecnico di Milano - Dipartimento di Design
 
Per saperne di più
 
 
SOCI
NETWORK
polidpolid


  • 
PARTNER
SOCIAL