Comunicazione
EARLY BIRD 10% per le iscrizioni ai Master Universitari in partenza nel 2021 e 2022
  • Interior Design and Architecture
  • Product Design
Corso

Lighting for art

L'illuminazione delle opere d'arte nelle mostre e nei musei

CORSO DI ALTA FORMAZIONE NON ATTIVO

Corso

Ogni anno in Italia si realizzano innumerevoli mostre frequentate da milioni di visitatori desiderosi di ammirare opere d’arte illuminate della luce naturale o da quella artificiale
La luce artificiale ha il compito fondamentale di rendere godibili le opere esposte, ma all’interno degli ambienti svolge molte altre funzioni e viene impiegata anche per rischiare gli spazi, per delineare i percorsi, per consentire la lettura delle didascalie e delle grafiche.
L’illuminazione delle Opere d’Arte rappresenta una delle mete più importanti e più complete della pratica illuminotecnica. Unisce infatti la conoscenza teorica della scienza della luce alla sensibilità estetica necessaria per la giusta interpretazione delle opere.
L’illuminazione dei luoghi espositivi analizza inoltre diverse scale di progetto perché può estendersi all’illuminazione di grandi spazi espositivi e concentrarsi nell’illuminazione di opere minute. Investe anche diverse sfere di intervento, da quella pubblica dei musei, a quella organizzativa delle mostre temporanee, a quella privata delle gallerie d’arte e delle abitazioni dei collezionisti. Ma illuminare bene un’opera d’arte presuppone conoscenze tecniche articolate e specifiche che si maturano in anni di esperienza e che non possono essere apprese con la semplice lettura dei comuni testi di illuminotecnica.

Lo scopo del corso è proprio quello di trasmettere queste conoscenze apprese nel tempo da uno dei più noti light designer italiani e acquisita attraverso l’illuminazione di migliaia di opere d’arte realizzate dai più grandi maestri italiani e stranieri, esposte nelle più importanti mostre d’arte in Italia e all’Estero, da Raffaello a Pollock, da Leonardo e Warhol.

Didattica

Frequenza

Numero ore: 46h
Impegno settimanale: dal mercoledi al martedì
Impegno giornaliero: 7 giorni interi

Obiettivi Formativi

Il workshop propone un’esperienza collettiva che permetta ai partecipanti di seguire l’iter progettuale e la sperimentazione pratica dei metodi utilizzati per illuminare le opere d’arte.
I progetti saranno sviluppati nelle sale dello spazio già allestite con sistemi completi di illuminazione. Il workshop si concluderà con l’illuminazione di alcune opere d’arte poste nella Pinacoteca del Comune di Como.

Piano Didattico

  • Prima giornata – Introduzione al argomento – 8h
  • Seconda giornata –  Il Calcolo Illuminotecnico  – 8h
  • Terza giornata – L’Analisi del luogo espositivo – 8h
  • Quarta giornata – Il progetto illuminotecnico – 8h
  • Quinta giornata – La redazione del progetto illuminotecnico – 8h
  • Sesta giornata – La realizzazione del progetto illuminotecnico – 8h
  • Giornata in più – Visita Mostra a Milano – 4h e Consegna diplomi presso Poli.Design

Moduli Didattici

Nozioni generali di illuminotecnica

  • Le caratteristiche delle sorgenti
  • Le sorgenti utilizzabili
  • La temperatura di colore
  • Gli apparecchi di illuminazione
  • L’apertura del fascio luminoso
  • Gli illuminamenti

L’illuminazione specifica delle opere d’arte

  • Azioni preliminari
  • La comprensione del taglio critico adottato dal curatore
  • La condivisione del progetto espositivo
  • Il lightscape
  • Lo studio delle opere esposte
  • Le scelte progettuali
  • Il rilievo degli ambienti
  • La posizione, le dimensioni e la tipologia delle singole opere
  • li elaborati grafi
  • La posizione dei binari
  • L’intensità luminosa
  • La conoscenza dei livelli d’illuminamento
  • Luxmetri
  • I sistemi di illuminazione in dotazione
  • Gli apparecchi in dotazione nella sede espositiva
  • I sistemi DALI

Problemi collaterali

  • L’illuminazione  dell’ambiente
  • L’illuminazione delle sculture
  • L’illuminazione delle grafi

Problemi specifici, come evitarli e come risolverli

  • Gli abbagliamenti diretti
  • Gli abbagliamenti indiretti
  • I riflessi dei dipinti scuri
  • I riflessi dei vetri non polarizzati
  • I riflessi delle teche
  • Le ombre degli spigoli delle teche
  • Le ombre delle cornici sui quadri
  • Le ombre delle cornici sui muri
  • Un dipinto e un disegno posti molto vicini tra loro
  • Le pareti sulle quali sono collocate le opere sono di colore chiaro
  • Le pareti opere hanno una fi a lucida
  • La luce crea ombre provocate dalle strutture espositive
  • Le strutture espositive coprono i binari
  • I binari non sono dove dovrebbero essere
  • Non esistono sistemi di illuminazione
  • Non è possibile installare alcun sistema di illuminazione
  • Il blur
  • I puntamenti
  • Il fascio luminoso è troppo stretto
  • Il fascio luminoso è troppo largo
  • La luce che colpisce l’opera è eccessiva
  • La luce che colpisce l’opera è troppo calda o troppo fredda
  • L’appagamento estetico

Titolo Rilasciato

Al termine del Corso verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione al Corso e Open Badge rilasciato da POLI.design.

 

Sbocchi Occupazionali

Il corso fornisce tutte le indicazioni utili per poter illuminare un’opera d’arte, una mostra temporanea, un museo o una galleria ed è essenziale per controllare e verificare che l’illuminazione delle opere sia ben eseguita.

Ammissione

Requisiti

Il corso di Lighting for Art si rivolge a tutti coloro che intendono acquisire degli strumenti specifici o perfezionare le proprie competenze nella pratica dell’illuminotecnica e nella illuminazione delle Opere d’Arte.

Costo

Il costo del Corso è pari a € 1.750,00 + IVA.

Tale somma verrà corrisposta in un’unica soluzione alla sottoscrizione della scrittura privata.

* È previsto uno sconto del 20% per i soci ASBAI che si iscriveranno al corso. I soci dovranno presentare un documento che attesti la loro iscrizione all’associazione

Faculty

Direttore Scientifico: Arch. Francesco Murano
Docenti: Arch. Camila Blanco e Dott. Jiaqi Yin

Chiudi