Furniture Design
Learning from the Italian Experience
I Edizione
Novembre 2018

Settori
 
Il Master inizierà a novembre 2018 e termina a novembre 2019 incluso il tirocinio curriculare o progetto professionalizzante.
La frequenza alle attività previste dal Master è obbligatoria per almeno il 75% delle ore.
 
ll Master è basato su attività pratico-applicative e centrato sul coinvolgimento delle più importanti aziende italiane e designer internazionali.
Gli studenti lavoreranno su problematiche reali relative alle molteplici sfide contemporanee del settore, a partire da brief di progetto proposti dalle aziende partner.
 
Il percorso prevede le seguenti tipologie di attività:
  • Lezioni introduttive e specialistiche, affidate a una faculty altamente qualificata, composta di docenti del Politecnico di Milano, professionisti di settore ed esperti che arrivano dal mondo delle imprese. Le lezioni introdurranno e approfondiranno diversi aspetti del design dell’arredo contemporaneo e restituiranno una panoramica di metodi e strumenti utili a fare innovazione e costruire valore attraverso il design.
  • Testimonianze e incontri con designer e imprese, che metteranno i partecipanti in contatto diretto con i protagonisti del design italiano.
  • Project work condotti in piccoli team a partire da brief di progetto dati dalle imprese partner del Master, con il supporto delle imprese stesse e di professionisti ed esperti di settore.
  • Gli studenti dovranno scegliere tra il Progetto professionalizzante della durata di 300 ore oppure lo stage della durata di 300 ore presso imprese e studi professionali, con l’obiettivo di sperimentare e ampliare le competenze acquisite durante il Master nel mondo del lavoro.
Moduli didattici
Il master è articolato nei seguenti moduli:
 
1. Modulo Design and Manufacturing Processes
1.1 Italian Furniture Design and Manufacturing
Il corso propone racconti di caso, che illustrano la dinamica di relazione tra designer e imprese nelle aziende dell’arredo italiane, la cura del dettaglio e l’impiego dei saperi produttivi taciti ed espliciti per creare valore aggiunto. Nella narrazione dei casi, il corso introduce inoltre l'attenzione alla filiera e le relazioni cliente-fornitore evolute come elementi di caratterizzazione del modello produttivo italiano. Il corso prevede testimonianze di designer e imprese e workshop progettuali di tipo esplorativo con aziende partner del Master.
1.2 Furniture Manufacturing Technologies and Materials
Il corso propone una panoramica dei principali modelli produttivi, attraverso lezioni e visite alle aziende, che consentiranno agli studenti di comprendere i cicli produttivi principali del settore. Introduce inoltre le problematiche di sostenibilità ambientale e gli strumenti per la sua gestione (life-cycle design and assessment, design for assembly/disassembly ecc.).
1.3 Shapes, Surfaces and Colours
Il corso integra competenze di gestione della forma, del colore e delle finiture, e introduce la tematica del CMF (Colour, Finish and Material) design come nuova area di competenza nel settore dell’arredo. Il corso è articolato in lezioni introduttive, casi studio che esemplificano i diversi ambiti di applicazione (dalla caratterizzazione e rinnovo delle collezioni di prodotto agli ambienti) ed esercitazioni progettuali.
 
2. Modulo Product Design
2.1 Ideation and Concept Design
Il corso si concentra sulle fasi iniziali del processo di innovazione. Propone agli studenti un percorso progettuale che parte da un brief aziendale, transita attraverso l’analisi del contesto (scenario competitivo, vincoli, opportunità) e arriva allo sviluppo di soluzioni concettuali.
2.2 New Product Development
Il corso si concentra sullo sviluppo di nuovi prodotti, legati a concrete esigenze delle aziende partner, che propongono un brief e offrono supporto agli studenti durante lo sviluppo del progetto. Introduce strumenti di definizione dei requisiti e di sviluppo prodotto, attraverso un modello di apprendimento esperienziale (learning-by-doing).
2.3 Product Engineering
Il corso restituisce una panoramica delle problematiche e degli strumenti di sviluppo esecutivo e di verifica delle soluzioni (prototyping e testing), con particolare attenzione alle tecnologie digitali di prototipazione e produzione e attraverso la collaborazione con i diversi attori del processo progettuale e produttivo. È articolato in lezioni, testimonianze, racconti di caso ed esercitazioni, che potranno prevedere l’uso di strumenti di prototipazione rapida.
 
3. Modulo Design Strategies
3.1 Design and Brand Direction
Il corso introduce la design direction e i principi di design management, e raccorda il posizionamento e l’identità di marca con i suoi elementi di espressione (portfolio prodotti, presenza nel punto vendita e strumenti di comunicazione). Introduce inoltre sinteticamente i mercati internazionali dell’arredo, evidenziandone le differenze strutturali e culturali.
3.2 Digital Media and E-commerce
Il corso introduce le strategie e gli strumenti di gestione dei media digitali e le problematiche e prospettive dei canali di distribuzione digitale. Oltre alle lezioni introduttive, il corso propone un’esercitazione progettuale condotta con il supporto di un’azienda partner.
 
4. Modulo Retail, Service and Exhibition Design
4.1 Retail and Service Design
Il corso introduce le problematiche di retail (tipologie di canali, format di presenza ecc.), di organizzazione del punto vendita (layout, atmosfera ecc.), di progettazione dell’esperienza utente (service and experience design) e di integrazione tra la dimensione tangibile e quella digitale.
4.2 Styling and Exhibition Design
Il corso introduce le problematiche e gli strumenti di product display, styling e allestimento fieristico. Prevede lezioni, testimonianze, visite a punti vendita ed esercitazioni progettuali mirate.
 
Attività extradidattiche
Il Master prevede attività complementari alla didattica, che hanno lo scopo di fare del Master un’esperienza di immersione nel design italiano come sistema socio-culturale fortemente connotato e connesso a luoghi, eventi e reti di persone.
Queste attività, non obbligatorie ma fortemente consigliate, si svolgeranno prevalentemente nelle ore serali e al di fuori degli spazi universitari e sotto la responsabilità dei singoli partecipanti. Si prevedono in particolare:
  • l’organizzazione di incontri con designer e la visita a studi professionali;
  • la visita a musei e mostre temporanee;
  • la partecipazione a (e l’organizzazione di) eventi;
  • la partecipazione attiva alla Milano Design Week (Salone e Fuorisalone), attraverso accordi con gli organizzatori.
Software consigliati 
 
3D MODELING
Autocad
Rhinoceros
Inventor
SketchUp
 
RENDERING AND RENDERING PLUG-INS
3DS Max
Keyshot
V-Ray (for Rhinoceros, for 3DS Max and for SkhetchUp)
 
ENGINEERING
Inventor
Solidworks
 
GRAPHIC DESIGN
Photoshop
Illustrator
Indesign
 
 
 

Vuoi saperne di più?

Furniture Design

 

Costo

Il costo complessivo del Master è di € 12.500,00 per allievo, di cui € 500,00 per la tassa di immatricolazione al Politecnico di Milano.

Obiettivi Formativi

Il Master ha l’obiettivo di formare progettisti dotati di competenze specialistiche nel design dell’arredo, figure professionali in grado di rispondere alle nuove esigenze del settore connesse con la profonda trasformazione dei sistemi produttivi e dei mercati e consapevoli dei modelli più avanzati di relazione tra processi di sviluppo prodotto, dinamiche di mercato e sviluppi tecnologici. 

Durata

Il Master inizierà a novembre 2018 e termina a novembre 2019 incluso il tirocinio curriculare o progetto professionalizzante.

Sede

Le lezioni si terranno presso il Campus Bovisa del Politecnico di Milano, negli edifici di via Durando 38/A.

Know more? Ask us more informations

SOCI

NETWORK

polidpolid


  • 

PARTNER
SOCIAL