Industrial Design for Architecture
Specializing Master of Politecnico di Milano designed by POLI.design
VIII Edizione
Settembre 2019
Settori
 
Il corso sarà erogato in lingua inglese.
 
Il Master ha la durata di un anno. Il lancio è previsto per il settembre 2019.
Le attività di formazione durano complessivamente 480 ore.
Il programma del Master specialistico comprende: lezioni (lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, visite guidate, incontri con professionisti) e studio di progettazione. Durante i periodi in cui si tiene lo studio di design, alcuni giorni saranno lasciati liberi per il lavoro individuale per consentire agli studenti di sviluppare i loro progetti.
 
Impegno nel tempo
• Ore di lezione: 288
• Studio di progettazione di ore: 192
• Ore di stage: 480
• Lavoro individuale: 540
• Ore totali: 1500

Piano didattico

 
Il programma comprende tre aree formative che si occupano di diversi aspetti della progettazione industriale:
  • Design Culture: storia ed evoluzione del design, con particolare riferimento agli sviluppi estetici e alla relazione sempre più stretta che si è sviluppata negli anni tra prodotto e spazio di costruzione;
  • Tecnologia di progettazione: studio delle diverse tecnologie, materiali e strumenti necessari per concepire e realizzare prodotti che si combinano in un ambiente costruito;
  • Strategia di progettazione: studio dei nuovi processi di costruzione, gestione dell'innovazione di design e introduzione del design nelle strategie aziendali delle aziende del settore.
A questi verrà aggiunta una quarta area: Design Studio, che includerà un lavoro pratico nel design su vari temi di design come:
  • progettazione di prodotti da incasso finiti, in altre parole come componenti costruttive integrabili;
  • progettare prodotti elettronici di consumo e prodotti salvaspazio che siano altamente integrati con la costruzione di edifici;
  • progettare prodotti per la costruzione in serie, ad es. per strutture temporanee e soluzioni modulari per l'edilizia;
Tali compiti possono essere individuali o in team e possono prevedere la partecipazione di aziende leader nel settore di riferimento. La valutazione raggiunta costituirà la base per la marcatura finale.

Moduli didattici

 
Il corso affronta i seguenti moduli didattici:
  • Storia del design e dell'architettura: panoramica generale sull'evoluzione storica del design industriale, all'interno della quale viene evidenziata la relazione tra uomo-oggetto-spazio. L'interpretazione è, infatti, l'indagine sul rapporto tra la progettazione dello spazio costruito e il design dei prodotti contenuti, integrati o comunque connessi al suo interno. A questo proposito sarà il tema della lingua e della produzione artigianale, proto industriale e industriale;
  • Estetica, semiotica del design: analisi delle principali lingue e archetipi figurativi che sono storicamente definiti e sono depositari di un patrimonio di segni riconoscibili. Formazione della capacità di riconoscere queste lingue e di analizzarle in modo da identificare le loro caratteristiche distintive;
  • Design and the Contemporaneity: acquisizione del quadro di conoscenze necessario per confrontarsi con il linguaggio della contemporaneità anche durante la fase di progettazione. Il design è la disciplina della contemporaneità: la comprensione critica delle variabili relative alla progettazione di nuovi prodotti industriali - anche quelli inclusi nell'universo dei prodotti per l'architettura - implica l'impegno ad evolvere le capacità culturali e interpretative, che rendono comprensibile quella significato specifico della disciplina;
  • Design e innovazione: acquisizione di conoscenze relative al concetto di innovazione nel campo del design attraverso lezioni, esercitazioni e visite guidate. Il tema dell'innovazione è esplorato e ampliato da due diversi punti di vista: il design e la gestione, con contributi educativi specializzati;
  • Strategia di progettazione: acquisizione della capacità di attuare il processo di integrazione del progetto con l'organizzazione e la strategia delle imprese: il processo di sviluppo di nuovi prodotti e il ruolo del design in tale processo; il processo di innovazione del contributo del design allo sviluppo di un prodotto innovativo;
  • Tecnologia dei materiali: le principali famiglie di materiali che vengono applicate nella produzione industriale saranno analizzate per quanto riguarda: le loro proprietà, il potenziale acquisito durante i processi di trasformazione, i livelli di compatibilità con altri materiali, le possibilità di connessione e assemblaggio, la resistenza e la durabilità di elementi costruttivi. Fornirà le informazioni necessarie per comprendere le relazioni tra i prodotti industriali con i materiali che li costituiscono. Verranno inoltre mostrati e forniti gli strumenti per la selezione dei materiali, come ad esempio la versione di Cambridge Engineering Selector Design Consideration;
  • Processi di produzione per la progettazione per l'architettura: acquisizione della capacità di comprendere e gestire le considerazioni tecniche, tecnologiche ed economiche relative ai processi di produzione e ai flussi logistici dei prodotti industriali;
  • Tecnologia dell'ambiente costruito: acquisizione di conoscenze sul repertorio di elementi tecnici necessari per identificare e progettare prodotti compatibili ed integrati agli edifici. Acquisizione della capacità di progettazione di componenti per l'edilizia per interni (pareti interne, metallo, piante, elementi decorativi) ed esterni (chiusure verticali esterne e loro finiture: facciate continue, lucernari, materiali naturali e artificiali) a partire dalla loro funzione nell'edificio fino al vincolo di implementazione e costo;
  • Seminari: incontro con insegnanti e professionisti provenienti dal mondo degli affari. I seminari saranno incentrati sulla relazione tra Design e Architettura e il ruolo in evoluzione del design nell'innovazione degli edifici;
  • Design Studio: attività di progettazione come workshop saranno divisi in tre studi di design. Il tema degli studi di progettazione sarà definito con aziende che producono prodotti industriali per l'ambiente costruito. Inoltre, gli studi affronteranno temi di crescente complessità, in modo da sviluppare gradualmente sempre più competenze progettuali.

Stage

Un periodo di formazione sarà frequentato da studi professionali di progettazione o di architettura o da aziende del settore edile.

Vuoi saperne di più?

Industrial Design for Architecture

 

Costo

Il costo complessivo del master è di € 12.000,00.

Obiettivi Formativi
  • acquisire competenze di progettazione di prodotti industriali
  • coniungare il design e la produzione di componenti per l'edilizia
Durata
Il Master universitario inizierà a settembre 2019 e terminerà a settembre 2020.
Sede

Il Master si svolge a Milano, presso POLI.design in via Durando 38/a.

Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni

SOCI

NETWORK

polidpolid


  • 

PARTNER
SOCIAL