Comunicazione
Open Day 2024 | Registrati ora
Scopri di più
Comunicazione
EARLY BIRD 10% per iscrizioni ai Master Universitari e Corsi Executive in partenza nei prossimi mesi
Scopri di più
  • Business Design
  • Product Design
Master / I edizione

Designing for Transition

Ecodesign, Circularity and Regenerative Solutions

15.500 €
Inglese
25 nov. 2024 - 31 dic. 2025
Posti: 20

Corso

La crisi ambientale è sempre più incombente così come chiara è l’evidenza della responsabilità umana nel cambiamento climatico, nella perdita di biodiversità, nel danneggiamento irreversibile degli ecosistemi, nell’impoverimento del suolo, nell’esaurimento delle materie prime e nell’aumento esponenziale dei rifiuti.

In questo contesto i designer sono chiamati a progettare affinché una transizione efficace verso modelli più sostenibili e rigenerativi di produzione e consumo diventino una realtà e non rimangano solo nel campo delle buone intenzioni.

Il primo passo è quello di acquisire la consapevolezza degli effetti che già si sono manifestati e di tutte le conseguenze che impatto insostenibile dell’attività umana sta avendo su tutti gli esseri viventi e sugli ecosistemi.  È urgente aumentare la sensibilità critica dei professionisti della produzione e del progetto ai problemi ambientali causati dalla diffusione di modelli di produzione, consumo e stili di vita insostenibili. Deve essere dimostrato che è possibile adottare un’altra prospettiva, passando da approcci incentrati esclusivamente sulle esigenze degli utenti a approcci che rispettano gli ecosistemi e le esigenze di tutti gli esseri viventi. La complessità e le esigenze ambientali devono essere incluse nei processi di progettazione.

Per creare e cogliere le opportunità in ambito professionale, occorre avere consapevolezza, conoscenza, strategie e strumenti per progettare la transizione sostenibile. Il nuovo Master offre approfondimenti teorici su concetti ed approcci attuali per progettare soluzioni sostenibili, offrendo esperienze pratiche per applicare strategie e strumenti dell’ecodesign e il design per la sostenibilità.

È stato stimato che l’80% dell’impatto ambientale di un prodotto è determinato in fase di progettazione, per questo i designer hanno bisogno di strumenti con i quali avere la consapevolezza dei rischi ambientali o dei benefici delle proprie scelte e di strategie adeguate a favorire decisioni progettuali in grado di soddisfare la necessità di produrre secondo standard più sostenibili, caratteristiche sempre più necessarie e socialmente richieste.

I designer che si vogliono impegnare per progettare la transizione devono essere in grado di fornire soluzioni coerenti che abbiano un impatto positivo, non solo sull’ambiente ma anche sull’economia e sulla società, considerando inoltre i diversi settori merceologici e le diverse scale di intervento. Il contesto professionale contemporaneo è sempre più consapevole dell’importante ruolo del design come promotore e facilitatore della transizione verso una nuova dimensione sostenibile e rigenerativa.

Didattica

Frequenza

La frequenza alle attività previste dal Master è obbligatoria per almeno il 75% delle attività del corso.

Obiettivi Formativi

Il corso si rivolge prevalentemente a giovani professionisti e a persone con esperienze lavorative pregresse nell’ambito del design di prodotto e in settori affini, che vogliono completare la propria formazione con conoscenze per integrare approcci e strumenti di design per la sostenibilità nei processi aziendali. Il fine del master è anche quello orientare i partecipanti ad una sistematizzazione delle conoscenze personali rispetto al quadro normativo e al framework legislativo che regolamentano gli aspetti di ecodesign (in Italia e in Europa), ampliando il proprio sapere sui materiali emergenti e riconoscendo le dinamiche di un modello avanzato di relazione tra design, sostenibilità e sistema produttivo.

Il Master, infatti, ha l’obiettivo di formare progettisti dotati di competenze di base rispetto ad argomenti quali lo sviluppo sostenibile, l’economia circolare, e la comunicazione efficace di quanto realizzato per salvaguardare l’ambiente e il futuro delle società e la qualità di vita di tutti gli esseri viventi.

Le figure professionali in uscita saranno in grado di rispondere alle nuove esigenze del settore del design di prodotto connesse con la profonda trasformazione dei sistemi produttivi e tecnologici, e la sempre maggiore richiesta di competenze e visioni concrete sulle strategie per i prodotti sostenibili. Verranno affrontate tematiche emergenti come il progetto secondo natura (biomimesi, biodesign, biophilic design) e l’approccio rigenerativo alla sostenibilità. Il Master intende inoltre completare la formazione di figure professionali in grado di usare strumenti per l’orientamento del percorso progettuale finalizzati allo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale, fornendo le abilità per valutare la sostenibilità ambientale di un prodotto attraverso le metodologie di valutazione dell’impatto di essi (Life Cycle Assessment, Product Environmental Footprint).

Moduli Didattici

Il Master si svolge attraverso lezioni teoriche, testimonianze, racconti di casi studio, visite aziendali ed esercitazioni progettuali mirate.

È articolato nei seguenti moduli formativi:

  • Environmental Issues

Questo modulo è finalizzato a fornire un quadro il più completo possibile della crisi ambientale che è sempre più evidente. Secondo diverse prospettive devono essere descritti: il cambiamento climatico, il problema dell’approvvigionamento delle risorse, la perdita di biodiversità, la gestione dei rifiuti.

  • Theoretical Foundations

I fondamenti teorici sono importanti per creare lo zoccolo di conoscenze per la condivisione di vocabolario e per generare prospettive condivise. In questo modulo si parlerà della sostenibilità e dello sviluppo sostenibile, sia fornendo delle definizioni di questi concetti, sia in chiave storica, seguendone le tappe fondamentali. Con la sostenibilità si spiegheranno i concetti di transizione ecologica e il framework di SDGs. Saranno affrontati i temi dell’ecologia industriale, la bioeconomia, la simbiosi industriale, con esempi e casi studio.

  • Social Issues

Il modulo sulle questioni sociali è indirizzato a far comprendere le ricadute sulla società delle politiche ambientali. In particolare, ci si vuole concentrare sulla lettura sociologica della sostenibilità e della complessità degli ecosistemi e del rischio socio ambientale e allo studio dei rapporti tra le innovazioni scientifiche e tecnologiche e la sostenibilità dei modelli di sviluppo. Si affronteranno i temi e le strategie del cambiamento dei comportamenti (behavioral changes) in grado di assicurare un successo del processo di transizione verso una società sostenibile. Si declineranno concetti quali Antropocene, post antropocene e More-than-Human per far capire il cambiamento di prospettiva necessario.

  • Circular Economy

Il modulo intende fornire la definizione e la storia alla base del concetto di economia circolare facendo riferimento al contesto nazionale e internazionale e dipingendo il quadro delle referenze più rilevanti. Ci si concentrerà sulla trasformazione dei modelli di business e si forniranno i fondamenti dell’economia aziendale necessari a capire il cambiamento sotteso al modello circolare. Si analizzerà il Piano d’Azione per l’Economia Circolare, con cui l’Europa promuove la circolarità alla base della crescita sostenibile dei prossimi decenni, specificando una serie di misure utili a raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica al 2050.

  • Materials for transition

Il modulo è finalizzato alla definizione del ruolo dei materiali e del material designer nella transizione verso la sostenibilità. Si parlerà della figura del materials designer come il progettista esperto del contesto sistemico dei materiali (risorse, tecnologie, fine vita e impatto delle varie scelte). Tassonomia dei materiali emergenti per la transizione: materiali biobased che comprendono materiali biofabbricati, materiali di risorse naturali e anche materiali dai rifiuti. Definizioni, centri ricerca, casi studio speculativi, in via di sviluppo, sul mercato.

  • Design for sustainability

Questo modulo ripercorrerà l’evoluzione del design per la sostenibilità. Si esplorerà la pratica del designer in questo contesto, i fondamenti e gli strumenti sviluppati e utilizzati nei diversi livelli d’intervento per favorire innovazione sostenibile. Si vedrà particolarmente l’evoluzione e i cambiamenti dal green design all’ecodesign e alla progettazione di product service systems. Inoltre, gli approcci di biomimesi e biofilia, biodesign e design rigenerativo saranno integrati nei discorsi del design per la sostenibilità e la transizione. I diversi approcci al design per la sostenibilità saranno presentati anche in relazione al loro livello di diffusione e al relativo grado di consolidamento.

  • Life Cycle Assessment

Il modulo ha lo scopo di far acquisire i concetti teorici di base che sono utili per il passaggio successivo relativo alla valutazione di impatto ambientale. Ci si soffermerà sul concetto di unità funzionale e si spiegheranno le fasi del ciclo di vita di un artefatto. La valutazione di impatto ambientale del ciclo di vita è uno strumento sempre più richiesto perché fornisce una misurazione oggettiva dell’impronta ambientale.  In questo modulo sarà offerta una panoramica sui principali strumenti per la valutazione dell’impatto ambientale anche attraverso esercitazioni su casi studio reali.

  • Strategies of Design for Sustainability

Il modulo prevede una parte iniziale teorica finalizzata ad introdurre le strategie del Design per la Sostenibilità. Attraverso spiegazioni e illustrazioni di casi studio dal contesto internazionale si parlerà di design per la durabilità, riuso, riciclo, riduzione, recupero energetico. Verranno illustrati gli strumenti per il DxS e per il Design per la circolarità e si lavorerà a diretto contatto con le aziende per mettere in pratica tutto quanto appreso nei moduli più teorici.

  • European Regulations (in Ecodesign)

Il modulo ha lo scopo di entrare nel merito delle più recenti ed aggiornate normative europee ed italiane (quando significativo) sull’ecodesign. Si affronteranno temi come quello della responsabilità estesa del produttore e altre specificità del mondo dei rifiuti. Si approfondirà il regolamento sulla progettazione ecocompatibile di prodotti sostenibili (ESPR) e l’agenda europea per la sostenibilità.

  • Communicating Sustainability

La comunicazione rispetto al tema della sostenibilità è un fattore fondamentale sia per capire come veicolare le proprie innovazioni sostenibili sia per interpretare i messaggi che arrivano sempre più costantemente dal contesto. Il modulo sarà focalizzato sulla comunicazione della sostenibilità in maniera etica e responsabile, imparando a riconoscere i messaggi autentici dal cosiddetto Greenwashing.

  • Related Issues

In questo modulo si cercherà di fornire informazione sia teorica che prattica rispetto a quei contesti che non sono stati trattati nello specifico negli altri moduli ma che sono invece utili per completare il quadro del design per la transizione. Food design, Packaging sostenibile, Fashion Design, Digital electronics.

  • Progetto professionalizzante o tirocinio curriculare

Per concludere il percorso di questo master, i partecipanti dovranno fare tirocinio in azienda di una durata minima di che può svolgersi a titolo esemplificativo presso imprese, enti pubblici, studi professionali, società di consulenza ecc.

Titolo Rilasciato

Al termine del corso, al superamento dell’esame finale, verrà rilasciato il diploma di Master Universitario di I livello del Politecnico di Milano in Design per la transizione: ecodesign, circolarità e soluzioni rigenerative. Il Master rilascia 60 CFU equivalenti a 60 ECTS.

Sbocchi Occupazionali

Le aziende hanno bisogno di figure professionali in grado di guidarle in questa transizione inevitabile e necessaria; una figura professionale in grado, attraverso il design, di individuare e creare nuove opportunità di mercato.

Il Master forma una figura di progettista internazionale, che potrà trovare collocazione in imprese e studi professionali italiani che operano sui mercati internazionali, così come in imprese e studi professionali esteri.

Gli sbocchi occupazionali previsti nel settore del design di prodotto e in settori affini sono i seguenti:

  • Responsabile R&D;
  • Progettista o leader di team di sviluppo prodotto;
  • Ingegnerizzatore o tecnico esperto di progettazione di prodotti a basso impatto ambientale;
  • Responsabile portfolio prodotti;
  • Sustainable materials designer;
  • Design manager o art/design director;
  • Sustainable communication e sustainable brand identity manager.

Ammissione

Requisiti

Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea Magistrale o Diploma accademico di I o II livello, in Architettura, Ingegneria, Disegno Industriale, Design di prodotto e Design Engineering, Product Service System Design. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Per l’ammissione al corso è necessario compilare la domanda di selezione cliccando sul pulsante “ISCRIVITI” al seguente LINK

Le candidature pervenute saranno valutate dal Comitato scientifico del Master sulla base dei seguenti criteri: CV; voto di laurea; esperienza professionale; valutazione della conoscenza della lingua inglese. Per l’accettazione finale potrebbe essere richiesto un colloquio orale.

Scadenze

Per partecipare alla selezione, deve essere completata la domanda di ammissione online entro le seguenti scadenze:

  • Cittadini UE ed extra UE con titolo di studio conseguito in Italia / Cittadini UE con titolo conseguito all’estero entro il 26 settembre 2024,
  • Cittadini extra UE con titolo conseguito all’estero entro il 26 agosto 2024.

Costo

Il costo del Master è pari a 15.500 € (15.000 € quota di partecipazione + 500 € quota di iscrizione al Politecnico di Milano).

Faculty

Edizione attuale

Board

Valentina Rognoli Direttore Scientifico
Carlo Proserpio Vice-Direttore
Sofia Soledad Duarte Poblete Coordinatore Didattico
Chiudi