Industrial Design Engineering and Innovation
Master Universitario del Politecnico di Milano in Product Design
XIV Edizione - in lingua inglese
Novembre 2020
Settori

Matteo O. Ingaramo (Direttore del Master)
È direttore di POLI.design. Architetto, Industrial designer e Professore Associato presso il Politecnico di Milano. Ha conseguito il diploma di Master in Design Strategico e il PhD in Industrial Design presso il Politecnico di Milano, Facoltà del Design dove è coinvolto nell’Unità di Ricerca Progetto&Prodotto come responsabile e ricercatore in attività di ricerca sull’innovazione di prodotto con partner come Hawort-Castelli, ASI, Ferrero, Whirlpool, ANIE ed altri. Vincitore di concorsi di design e progettazione architettonica, lavora tra Milano e Torino.

La Commissione  è composta dai professori del Politecnico di Milano: Francesco Trabucco, Alberto Cigada, Matteo Oreste Ingaramo, Raffaella Mangiarotti, Lucia Rosa Elena Rampino, Silvia Deborah Ferraris, Riccardo Gatti, Giuliano Simonelli. 

Faculty XIV edizione

Alberto Cigada
È Professore Ordinario di Scienza e tecnologia dei materiali e docente presso la Facoltà del Design. È Direttore del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica “Giulio Natta” del Politecnico di Milano.

Silvia Ferraris
Silvia Ferraris è ricercatore in Disegno Industriale presso il Dipartimento di Design del Politenico di Milano, dove nel 2004 ha conseguito il dottorato di ricerca in Disegno Industriale e Comunicazione multimediale. Svolge attività di ricerca e di insegnamento nell’ambito del product design. 

I suoi interessi sono rivolti al design dei prodotti industriali, con lo studio dei metodi e strumenti per lo sviluppo di nuovi prodotti, dalla fase di ricerca a quella di concettualizzazione, integrando un approccio user centered agli aspetti di engineering e manufacturing. Inoltre studia nuovi strumenti di trasferimento ed integrazione di nozioni di percezione visiva al design di prodotto, attraverso i principi di Basic Design. 
Ha partecipato a progetti di ricerca per il MISE e MIUR e a progetti per aziende a livello nazionale ed internazionale come Whirlpool Europe, LG Elctronics, Nardi, Almax. Ha lavorato per il settore aerospaziale per ASI ed ESA sul tema della qualità dell’abitare nello spazio in mancanza di gravità, tema della ricerca dottorale. 
È attiva nella promozione degli scambi internazionali, sia per singoli studenti, che per l’organizzazione di workshop di progetto internazionali. 
È stata invitata come lecturer presso atenei stranieri in Belgio, Brasile, Giappone e Cina. 
Per POLI.design è coordinatore scientifico e didattico del Master in "Industrial Design for Architecture". 

Riccardo Gatti
Si laurea nel 1999 alla Facoltà di Disegno Industriale del Politecnico di Milano, con una tesi di laurea sviluppata in collaborazione con IBM. Si forma professionalmente presso noti studi di design di Milano, come Trabucco&Associati, DeepDesign, PCMR, Arch. Luca Trazzi e Arch. Marco Ferreri.  Nel 2004 co-fonda GRIM_Design dove progetta elettrodomestici, arredi, complementi d’arredo e svolge consulenza su design d’interni e allestimenti per aziende come Arbor, Eliogea, Fapa, Nuova Blandino, Kunzle&Tasin e Whirlpool Europe. È titolare di due brevetti registrati con Whirlpool Europe. È trainer certificato Rhinoceros. Collabora con il Politecnico di Milano come docente di progettazione e modellazione CAD3D.

Lucia Rampino
Architetto e Dottore di Ricerca in Disegno Industriale, dal 2006 è ricercatore di ruolo presso il Politecnico di Milano. I suoi interessi didattici e di ricerca riguardano il ruolo del design nei processi di sviluppo prodotto finalizzati all’innovazione, con particolare attenzione al settore dell’elettrodomestico.  Su questo tema ha pubblicato numerosi saggi, sia in italiano sia in inglese e ha partecipato a progetti di ricerca nazionali ed internazionali. È  membro del Collegio Docenti del Corso di Dottorato in “Design” del Politecnico di Milano.

Francesco Trabucco
Professore ordinario di disegno industriale presso il Politecnico di Milano, architetto e designer, ha vinto numerosi concorsi di Architettura e premi internazionali di design tra cui il Compasso d’Oro, il Gutte Forme, il Bio. Suoi progetti fanno parte delle collezioni permanenti di importanti musei tra cui il Moma di New York e il Modern Art Museum di Monaco, il Museo di Arte moderna di Tel Aviv. Ha curato due volte la sezione italiana della Triennale di Milano, nel 1985 con il progetto “Le Case Della Triennale” e nel 1994 con il progetto “la vita tra cose e natura”. Dal 1997  al 2001 è stato membro della Commissione Scientifica della Triennale dei Milano. È stato Vicepresidente dell’ADI dal 1992 al 1996. Dal 2001 al 2011 è stato responsabile scientifico della Unita di Ricerca IDEA del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano che si occupa di ricerche e progettazioni orientate alla innovazione dei prodotti industriali, attraverso alla quale svolge incarichi di ricerca e consulenza per importanti aziende internazionali quali IBM, Indesit, Whirlpool, Haword, Ferrero, Motorola, Anie, Atm e altri; ha inoltre partecipato a ricerche  PRIN, FIRB, Industria 2015, Made in Italy. Negli stessi anni è stato responsabile scientifico di “Space Lab”, Unità di ricerca del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, attiva nel campo della ricerca sulle questioni della abitabilità nello spazio, in questa sede ha svolto numerose ricerche per incarico di ASI (Agenzia Spaziale Italiana) ed ESA (European Space Agency) e Alenia Spazio. Nel 2003 ha costituito e diretto per due anni, il laboratorio di ricerca PUL del Politecnico di Milano (Product Usability Lab)  che si occupa di analisi e valutazione della qualità d’uso dei prodotti industriali. E’ stato membro del Consiglio di Amministrazione di POLI.design dalla sua fondazione al 2011. È consulente del Cefriel, consorzio del Politecnico di Milano per le questioni del Design. È membro permeante del Giurì del Design, costituito da ADI, Confindustria e Camera di Commercio di Milano, per la tutela del Design. È stato Presidente del corso di Laurea Magistrale di Design & Engineering e Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Design del Politecnico di Milano.

Vuoi saperne di più?

Industrial Design Engineering and Innovation

 

POLI.design è Academic Training Partner (ATP) di PTC:
Costo
Il costo complessivo del master è di € 11.800,00.
 
Obiettivi Formativi
  • affrontare l’iter progettuale e produttivo dei prodotti industriali
  • esercitare attenzione agli aspetti tecnologici, produttivi e di costo
Durata
Inizio: 23 novembre 2020
Fine: 31 gennaio 2022
Sede

POLI.design, Via Don Giovanni Verità, 25 - 20158 Milano

Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni

PARTNER

SOCIAL