Comunicazione
DIGITAL OPEN DAYS // 12 e 13 OTTOBRE 2022
Scopri di più
Comunicazione
EARLY BIRD 10% per iscrizioni ai Master Universitari e Corsi di Alta Formazione in partenza in autunno 2022 e nel 2023
Scopri di più
  • Business Design
  • Communication Design
  • Product Design
Master / XXIV edizione

Strategic Design

Il Master combina le metodologie di un classico MBA con quelle tipiche di una scuola di design orientata all’innovazione.

Costo
14.500,00 €
Durata
24 ott. 2022 - 31 gen. 2024
Lingua
  • Inglese
Posti
35
Riduzioni
Agevolazioni

Corso

Lo Strategic Design è un’attività di progettazione che riguarda il Product Service System, ovvero l’insieme integrato di prodotti, servizi e strategie di comunicazione che un attore o una rete di attori (aziende, istituzioni, organizzazioni no profit, ecc.) genera e sviluppa valore. Si afferma spesso che l’innovazione tecnologica, la globalizzazione culturale ed economica e il passaggio alla sostenibilità ambientale generano problemi e opportunità. Si afferma inoltre più volte che la possibilità di evitare il primo e di sfruttare il secondo richiede lo sviluppo di tre competenze fondamentali: visionare, percepire l’innovazione, creare soluzioni incorporate in nuovi modelli di business. Richiede la capacità di progettare prodotti e servizi il cui successo oggi anticipa quella che sarà, o potrebbe dover essere, la norma di domani.

La domanda sociale di una nuova generazione di prodotti e servizi, coerente con le attuali trasformazioni socio-culturali, e il loro sviluppo sostenibile diventa un’opportunità per le aziende in grado di operare nel contesto di questa nuova mentalità progettuale.

Questo incontro unico tra design e strategia aziendale: il design strategico.

Gallery

Youtube Flickr

Testimonianze

Chiara Ridella

Ginevra Della Porta

Victor Lopes Mascarenhas

Pranay Gupta

Didattica

Obiettivi Formativi

Il programma del Master mira a costruire le basi di una competenza specifica ed esperta relativa alle questioni che circondano la progettazione strategica e all’innovazione e al design del sistema-prodotto. Il Master ha l’obiettivo di formare esperti e consulenti in grado di svolgere un ruolo progettuale e gestionale nel processo di innovazione del prodotto-sistema. In particolare, il programma propone la formazione sull’integrazione di prodotto, servizi e componenti di comunicazione e lo sviluppo di competenze specifiche volte a migliorare la qualità complessiva del processo (ovvero, metodi e contesti di produzione) e quella dei risultati (ovvero quella dei qualità percepita) che fissano le caratteristiche dell’identità culturale, la sensorialità una sostenibilità delle soluzioni progettate.

Queste soluzioni si distinguono così per la capacità di coniugare la qualità del prodotto con quella del proprio ambiente e delle forme sociali che le creano.
L’obiettivo è quindi quello di instillare nei partecipanti una capacità progettuale (problem setting e problem solving), capacità di immaginare e generare idee, produrre e comunicare immagini, iniziativa in termini di capacità di identificare metodi, risorse e partner per raggiungere un -obiettivo stabilito, attitudine a gestire la complessità integrando risorse e attori in un processo progettuale innovativo e, a sua volta, sapersi integrare con essi, visione come capacità di selezionare le informazioni, capacità di identificare le tendenze, costruire un punto personale di visualizzare e produrre scenari, acquisire gli strumenti necessari per comprendere e riconoscere il “ventaglio di possibilità” entro cui operare e i relativi fattori innovativi; acquisire le competenze necessarie per progettare e gestire l’innovazione delle diverse componenti prodotto-sistema; acquisire strumenti multimediali per presentare idee e progetti personali con l’ausilio di vari supporti di comunicazione; sviluppare e migliorare le capacità per assumere e innovare le caratteristiche intrinseche ed estrinseche dell’identità culturale dei sistemi prodotto.

Piano Didattico

Il Master è strutturato in moduli teorici, progetti e laboratori. Il Master si conclude con uno stage curriculare della durata di  500 ore.

Moduli Didattici

AREA DI EMPOWERMENT E SVILUPPO DI SOFT SKILLS
Il programma di empowerment aiuterà a promuovere le soft skills, sia per lo sviluppo personale che professionale. Lo scopo di questi moduli è quello di aumentare l’autonomia, l’autodeterminazione e le capacità di comunicazione, per permettere agli studenti di raggiungere i loro obiettivi professionali.

Integrazione interculturale
Il corso è progettato per sviluppare una gamma più ampia di strategie per affrontare la diversità culturale, trasformando le differenze in una risorsa e per accelerare l’integrazione culturale in un contesto di squadra con leadership distribuita. Le diversità culturali possono essere una risorsa in un contesto interculturale, portando a soluzioni creative.

Empowerment
L’empowerment è utilizzato per aumentare il grado di autonomia e autodeterminazione di tutti gli studenti, al fine di consentire loro di rappresentare i propri interessi in modo responsabile e autodeterminato. Il corso incorpora la nozione base di coaching, start-up empowering per preparare gli studenti ad allineare le loro competenze alla loro futura carriera professionale.

Pitch & Strategie di presentazione
L’obiettivo principale del corso è quello di insegnare come dare voce alle idee personali al fine di avere un impatto reale sul pubblico attraverso una struttura efficiente di comunicazione. Fare una presentazione di successo significa parlare al cuore delle persone, ispirando le loro menti nel breve tempo che ti è concesso.

Creatività e gestione del team
Questo corso è progettato per permettere ai partecipanti di sviluppare una comprensione delle dinamiche di base della gestione della creatività nei team, nel contesto delle organizzazioni. Nel fare ciò, il corso adotta un approccio esperienziale, coinvolgendo lo studente attivamente nel processo di apprendimento.

Storytelling strategico e narrazione dei contenuti
Il corso è progettato per insegnare agli studenti come applicare un’analisi semiotica al paesaggio visivo; introdurre le regole di base dello storytelling e dello storytelling per il business e offrire agli studenti la possibilità di applicare ciò che hanno imparato in una presentazione personale.

Potenziamento del portfolio
Il corso ha lo scopo di permettere ai partecipanti di definire e sviluppare il proprio portfolio: un progetto di comunicazione su misura che contenga il progetto e comunichi abilità e competenze specifiche. La lezione è pensata per acquisire le conoscenze per progettare un portfolio; acquisire la capacità di definire e comunicare le proprie competenze e realizzare un portfolio professionale.

 

AREA DESIGN
Questi moduli esplorano diversi argomenti e attingono a diversi tipi di competenze necessarie per lavorare su problemi aperti e prendere una posizione attiva nella formulazione dei problemi.

Previsione delle tendenze
Un metodo di ricerca che appartiene alla famiglia delle metodologie di ricerca di mercato. Ha lo scopo di indagare: il cambiamento sociale concentrandosi sui comportamenti dei trend setter, dei lead user e delle comunità creative, i nuovi stili di vita e i linguaggi estetici innovativi e le tendenze di consumo emergenti e le esperienze innovative dei clienti.

Storia del design italiano
Una panoramica completa delle radici culturali del design italiano mostrando come diversi tratti siano oggi attuali e aggiornati (lo spirito imprenditoriale, l’innovazione come atto culturale, l’innovazione di prodotto legata al cambiamento di significato, l’osservazione del contesto-utente).

Sistema prodotto-servizio
Un’indagine approfondita su come il design diventa strategico legando l’identità della marca con le caratteristiche del prodotto e la strategia distributiva.

Service Design
I moduli trasferiscono gli strumenti di design relativi allo sviluppo e all’innovazione di un servizio. Una profonda attenzione è dedicata alla “tangibilizzazione” del servizio.

Innovazione sociale
Le nozioni di design olistico, cambiamento radicale e sistemico, sostenibilità, logica del servizio, economia funzionale, efficienza e sufficienza saranno introdotte e discusse in relazione agli elementi che caratterizzano un Sistema di Servizio Prodotto.

Design Thinking by Doing
Questo modulo è progettato per mostrare come imparare, giocare e sperimentare le abilità di un pensatore di design: Empatia, significato, sinfonia, gioco, storia e design. Giocherete con diversi strumenti e sperimenterete il potere del design centrato sull’uomo, l’iterazione, pensare con le mani e dare e ricevere feedback.

Palestra del metodo di progettazione
Una Design Method Gym è un’esperienza di apprendimento pratico, radicata nella disciplina, che accelera i percorsi di interpretazione e sviluppo dei brief di progettazione, dei dati, delle intuizioni tecnologiche, semantiche e delle risorse umane che ogni percorso progettuale utilizza.

 

AREA GESTIONALE
Una serie di moduli integrati che affrontano i requisiti della gestione strategica, permettendo agli studenti di valutare i fattori che hanno un impatto sull’innovazione e sul suo sviluppo.

Gestione strategica
Il presente modulo è progettato per fornire agli studenti una comprensione di base dei concetti di strategia, decisione strategica, innovazione strategica e innovazione dirompente e per illustrare come sono collegati al vantaggio competitivo e alla creazione di valore nelle aziende.

Marketing
I presenti moduli trasferiscono i concetti principali del processo di marketing, dell’organizzazione del marketing e degli strumenti di analisi del marketing. Una particolare attenzione è dedicata all’orchestrazione delle 4P e alla prospettiva dell’innovazione basata sul paradigma del marketing.

Gestione della tecnologia
I presenti moduli trasferiscono il concetto di adozione della tecnologia come fonte di vantaggio competitivo. Un’attenzione specifica è dedicata alla competizione guidata dalla tecnologia, e ai concetti di asset complementari ed esternalità di rete.

Gestione del progetto
I presenti moduli trasferiscono le basi relative alla gestione dei progetti come processo di allocazione delle risorse e definizione degli obiettivi. Un’attenzione specifica è dedicata alle differenze di gestione dei progetti in grandi e medie imprese e in ambienti caratterizzati da un basso o alto ritmo di innovazione.

Imprenditorialità e sviluppo di startup
I moduli presenti trasferiscono i concetti relativi alle radici dell’attività imprenditoriale, le caratteristiche personali dell’imprenditore, la genesi della startup, la lean start up.

 

AREE DI INTERSEZIONE
Questi moduli esplorano diversi argomenti nella sovrapposizione tra design e management, dove il primo modella la vecchia scienza manageriale verso nuovi paradigmi di innovazione, il secondo aumenta il fondamento e la capacità sistemica del design.

Gestione dell’innovazione
L’innovazione è un modo per ottenere un vantaggio competitivo. In particolare, grande attenzione è rivolta alle barriere per innovare, all’insieme di vantaggi/svantaggi relativi all’innovazione, e ai paradigmi di innovazione chiusi/aperti. Un focus specifico è centrato sull’innovazione Design-Driven.

Design strategico
Questi moduli esplorano diversi argomenti legati al design e attingono a diversi tipi di competenze necessarie per lavorare su problemi aperti e prendere una posizione attiva nella formulazione del problema e nella proposta strategica

Gestione del design
Il corso si concentra sul coinvolgimento e la gestione della schiera di designer. In particolare i moduli mostrano i principali compromessi relativi alle diverse opzioni di gestione del design.

Modellazione del business
Il corso sfrutta ampiamente il metodo di apprendimento basato sulle attività, dove gli studenti sperimenteranno direttamente il design del modello di business e il processo di innovazione assumendo entrambe le prospettive di una startup – alla ricerca di un modello di business – e di un’azienda esistente – che ha bisogno di rinnovare il modello di business.

WORKSHOP INTENSIVO DI PROGETTAZIONE
Questi workshop sono attività di “project-based learning” per applicare strumenti e metodologie specifiche incentrate su argomenti all’avanguardia. Gli studenti imparano come le sfide emergenti richiedano un nuovo tipo di pensiero progettuale.

Innovazione dirompente in AI e Big Data
Il workshop è progettato per scoprire come l’AI può migliorare l’efficienza, fornire informazioni sui clienti e generare nuove idee di prodotto, per sviluppare una comprensione profonda e senza gergo dei concetti di AI e machine learning e per ottenere un’esposizione alle applicazioni in tutte le aree funzionali, imparando le tendenze che emergono dall’ascesa della tecnologia di frontiera.

Design per l’economia circolare
L’economia circolare è un nuovo sistema economico che la Comunità Europea ha abbracciato, volto ad eliminare gli sprechi e promuovere l’uso continuo delle risorse in un ciclo virtualmente infinito. Durante questo workshop gli studenti capiranno come cambiare la mentalità del designer per lavorare entro i confini del pianeta.

Design per la User Experience
Teoria e pratica si combinano durante il corso per chiarire il fulcro e il valore dell’UX design nel mercato, come viene applicato nello sviluppo e nell’esecuzione di idee di prodotti e servizi e la sua relazione con altri ruoli e discipline.

Data-driven Marketing
Gli studenti saranno formati per identificare il ruolo dei dati nel miglioramento delle diverse attività di marketing: analisi e previsione della domanda, segmentazione e targeting della base clienti, definizione delle politiche di relazione con i clienti, gestione delle esperienze, applicazione dei piani commerciali e di comunicazione.

 

Titolo Rilasciato

Al termine del programma, superato l’esame finale, verrà rilasciato il diploma per il Master di 1 ° livello in “Strategic Design. Building new businesses and strategies through design”, con il relativo conseguimento di 61 CFU / ECTS.

Sbocchi Occupazionali

Il tirocinio individua due principali profili macroprofessionali: “specialisti in innovazione e design” (direttori marketing, responsabili ricerca e sviluppo, designer industriali e ingegneri di prodotto, progettisti di servizi e soluzioni multimediali) e “integratori di processi innovativi e di design” (design manager, design director , project manager, product manager, retail manager, brand manager, consulenti per l’innovazione prodotto-sistema).

Ammissione

Requisiti

Il Master è riservato a candidati in possesso di Diploma Universitario o Laurea Triennale o Laurea Magistrale in ingegneria, architettura, disegno industriale, economia, scienze sociali e umane, che abbiano maturato un certo grado di esperienza lavorativa e che intendono arricchire la propria professionalità carriere lavorando al confine tra il campo del design e quello del management. Per quanto riguarda i candidati che si sono laureati all’estero, saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi istituti di istruzione.

Scadenze

Per partecipare alla selezione, deve essere completata la domanda di ammissione online entro le seguenti scadenze:

  • per cittadini italiani / stranieri con titolo di studio conseguito in Italia entro il 22 settembre 2022,
  • per Extra U.E. cittadini entro il 22 agosto 2022.

Costo

Il costo del Master è pari a 14.500 € (14.000 € quota di partecipazione + 500 € quota di iscrizione al Politecnico di Milano).

 


 

RIDUZIONI DISPONIBILI

2 ESONERI PARZIALI -25%
Invia la tua candidatura entro il 17 maggio 2022 per richiedere uno dei 2 esoneri parziali del 25% disponibili da applicare sulla quota di iscrizione.

Scopri di più

 

1 ESONERO PARZIALE -25% | Gianluca Spina

Invia la tua candidatura entro il 17 maggio 2022 per richiedere l’esonero parziale intitolato a Gianluca Spina del 25% da applicare sulla quota di iscrizione.

Scopri di più

 

 

Chiudi