Comunicazione
COVID-19: Dal 5 marzo 2021 fino al 14 marzo 2021, le attività didattiche proseguiranno solo in modalità telematica.
Comunicazione
EARLY BIRD 10% per le iscrizioni ai Master Universitari in partenza nel 2021 e 2022

News

Il Master in Yacht Design si racconta

Alan De Candiziis, studente della V edizione del Master e oggi Production Manager presso The italian Sea Group ci racconta la sua esperienza.

In occasione del XX compleanno del Master in Yacht Design, abbiamo intervistato gli Alumni delle prime edizioni MYD che si sono distinti nel panorama mondiale dello yachting.

A voi la nostra intervista a Alan De Candiziis, studente della V edizione del Master e oggi Production Manager presso The italian Sea Group.
Scopri la sua esperienza!

1. Puoi dirci “chi sei”, di cosa ti occupi oggi e con quale ruolo all’interno della realtà dove lavori?

Dopo una laurea in architettura al Politecnico di Milano e il conseguimento dell’abilitazione, ho maturato la necessità di fare un Master in Yacht Design per inseguire il sogno, che già da bambino, mi inseguiva; costruire le barche.
Il corso post laurea mi ha aperto le porte del lavoro proiettandomi nel prestigioso Gruppo Ferretti, dove ho lavorato per 12 anni, in diversi stabilimenti e con diversi ruoli, fino all’ultimo ricoperto come Industrial Engineering Supervisor.
Finita la bellissima avventura in Pershing, ho deciso di accogliere la sfida di Maori Yacht, ricoprendo il ruolo di Production Manager.
Da Gennaio 2018 lavoro presso The Italian Sea Group, cantiere diventato una certezza per il panorama dei mega yacht capace di confrontarsi con il Nord Europa senza nessun timore.

2. Qual è stato il ruolo della formazione, e in particolare del Master in Yacht Design del Politecnico di Milano, per arrivare dove sei oggi?

Tutti i miei passaggi formativi sono parte integrante del mio percorso lavorativo, in particolare il Master è riuscito a colmare le prime lacune prima di entrare nel mondo della nautica, ha gettato le basi del disegno architettonico navale e in maniera semplice ma completa, ha saputo trasmettermi le fondamenta della fluidodinamica.

3. Un momento importante o un aneddoto della tua esperienza al Master?

Il ricordo tecnico che non dimenticherò mai è stata la possibilità di visitare un wally a vela di 24mt appena varato, sono rimasto assolutamente sbalordito dalla bellezza e dall’eleganza di quella nave ed oggi, con l’esperienza vissuta, ripenso a quanti sforzi possa aver sviluppato quella produzione per produrre tanta maestosità.

Altro aneddoto, meno navale, ma indelebile è di aver conosciuto mia moglie durante la discussione della mia tesi, lei era iscritta all’anno successivo, sempre del Master, e qualche parola su interessi comuni ci ha uniti, praticamente una famiglia nautica.

4. La prima parola che ti viene in mente pensando al Master.

Quando penso al Master la prima parola che mi viene in mente è LAVORO, mi ha fatto capire la cantieristica, i vari ruoli al suo interno, i diversi sbocchi professionali e come poter sviluppare il mio percorso di crescita in base alle attitudini.

5. Quale consiglio daresti a un giovane che sogna di diventare yacht designer / di intraprendere questo percorso formativo?

In più occasioni ho avuto modo di incontrare giovani progettisti, quasi sempre tutti preparati, ma da subito riesco a riconoscere chi proviene da mio stesso percorso e ha frequentato il Master in Yacht Design del Politecnico. Forse li riconosco facilmente perché ho vissuto in prima persona quell’esperienza, ma è sicuramente una garanzia appena si entra nel mondo del lavoro.
Potessi consigliare ai giovani che ci leggono, approfittate di questa possibilità perché vi indicherà la giusta strada, ma soprattutto vi darà gli strumenti per poterla percorrere adeguatamente.

News

news

1001VelaCup

news
Trofeo 1001VelaCup 2017: sul podio gli studenti del Master in Yacht Design di POLI.design
news

Agevolazioni disponibili 2020

news
Le agevolazioni sono riservate a tutti gli studenti stranieri o a chi decide di seguire la didattica in modalità Full Distance Learning.
news

DESIGN ECONOMY 2020 - L'economia del Design in Italia e in Europa

news
Fondazione Symbola, Deloitte Private e POLI.design presentano il report “Design Economy 2020”, con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza del valore del design per la competitività del sistema produttivo nazionale.
news

Designing the future in collaborazione con Fujitsu

news
L'intervento del Prof. Venanzio Arquilla durante l'evento globale Fujitsu Activate Now.
news

Firmato l'accordo tra NTT DATA, Politecnico di Milano e POLI.design

news
La collaborazione che affronta tematiche innovative di tecnologia e design in ambito di ricerca e formazione.
news

Home cooking School

news
Gli studenti della IX edizione del Master Industrial Design for Architecture partecipano al workshop dedicato alle nuove esigenze del vivere moderno e contemporaneo, per progettare una high performance kitchen per insegnare tecniche di cottura on line.
news

Il futuro del cibo: da merce a cultura

news
INNOVATION EYE WORKSHOP: la nuova formula sperimentale di workshop lanciata dal master in Strategic Design in collaborazione con DIOTIMA SOCIETY
news

Il Master in Yacht Design si racconta

news
Elisabetta Pianta, studente della I edizione del Master e oggi Founder dello studio Pianta Design ci racconta la sua esperienza.
news

Il Master in Yacht Design si racconta

news
Alan De Candiziis, studente della V edizione del Master e oggi Production Manager presso The italian Sea Group ci racconta la sua esperienza.
news

Il progetto EXPERIENCE - AREXPO del Master Brand Communication

news
Arexpo, la società incaricata della gestione dell’area EXPO nel post-evento, ha affidato agli studenti della XV edizione del Master MBC la redazione di una campagna di comunicazione per il lancio del palinsesto delle attività estive.
news

Il progetto OP·PO si aggiudica il primo premio

news
news

Il Sistema Design del Politecnico di Milano entra a far parte dell’Unità GDIO, Global Design Industry Organization

news
Nominato il Prof. Matteo O. Ingaramo GDIO Vice Presidente, a seguito dell'approvazione della "Carta del settore del design globale”.
news

Incontro con il Polo della Moda della Serra Gaúcha

news
news

MILANO DESIGN WEEK 2018

news
news

EVENTI SALONE DEL MOBILE POLI.design - Dal 9 al 14 aprile 2019

news
news

Mind and Places. A Multidisciplinary Approach to the Design of Contemporary - il libro

news
Mind and Places. A Multidisciplinary Approach to the Design of Contemporary City tra le pubblicazioni più utilizzate di SpringerLink riguardanti uno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs)
news

POLI.design e il COVID-19

news
Come POLI.design ha reagito alla pandemia? Leggi l'intervista realizzata con Yes Milano
news

POLI.design International @ Design Week 2019

news
news

POLI.design meets Guatemala: loan-scholarship programs

news
news

POLI.design meets Japan: Hamamatsu Design College

news
news

POLI.design meets Mexico

news
news

SIDE - The SINO ITALIAN DESIGN DAY

news
Chiudi